Nucleare: The Next Generation

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Nucleare: The Next Generation

18 November @ 16:30 - 18:00

Ingresso libero
Webinar - The next generation

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.


L’Evento

L’energia nucleare è un cliente scomodo. È quell’enorme “elefante nella stanza” che politici ed esperti esitano a citare nel dibattito pubblico sulla lotta al cambiamento climatico, come fosse una sorta di innominabile convitato di pietra di cui nessuno vorrebbe parlare. Eppure, secondo ogni studio e previsione, questa fonte così impopolare sarà uno dei punti cardine dei processi di decarbonizzazione nei prossimi decenni.

Per quanto temuta ed osteggiata, infatti, la fissione nucleare si rivela essere tutt’oggi la colonna portante dei settori energetici in diverse aree del mondo (Europa e Nord America in particolare), tanto da arrivare a coprire, senza emettere nemmeno un grammo di CO2, il 10% dei consumi elettrici a livello globale (più di fotovoltaico ed eolico messi assieme). E nonostante l’invecchiamento degli impianti esistenti e le politiche di phase-out intraprese da alcuni paesi, secondo le proiezioni questa quota è destinata a crescere, grazie soprattutto al consueto traino della locomotiva cinese, votata a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2060.

Ma questi scenari così ambiziosi pongono una serie di questioni sulla sicurezza e la fattibilità tecnico-economica delle future installazioni. Per questo motivo, da diversi anni il mondo della ricerca è impegnato a sviluppare una nuova generazione di tecnologie nucleari, progettate secondo criteri di sostenibilità completamente nuovi e probabilmente destinate a ridefinire in breve tempo il panorama energetico mondiale: impianti nucleari avanzati, micro-reattori modulari (SMR), centrali galleggianti, combustibile innovativo e sistemi di sicurezza passivi.

Quali sono dunque le reali prospettive per il nucleare nel prossimo futuro? E quali saranno i driver e le tecnologie predominanti nel prossimo decennio? Ne parliamo con il professor Marco Ricotti del Politecnico di Milano.


L’Ospite

Marco E. Ricotti è ingegnere nucleare e ordinario di Impianti Nucleari al Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano. Dal 1993 svolge ricerca nell’ambito dei reattori modulari (SMR) e delle tecnologie nucleari di IV generazione, con un particolare focus su: sistemi di sicurezza passiva, modellazione termo-fluidodinamica, simulazione numerica, economia della fonte. Nel corso degli anni ha ricoperto svariati incarichi istituzionali, a livello nazionale ed europeo. Tra il 2016 e il 2019 è stato presidente di SOGIN, la Società nazionale per la Gestione degli Impianti Nucleari in Italia.


Come partecipare

L’evento si svolgerà online sulla piattaforma di video conferenze Zoom Meetings. L’accesso è libero e aperto a chiunque sia interessato: è sufficiente accedere alla piattaforma di Zoom inserendo ID e codice del meeting:

ID: 896 2992 3484
Passcode: nuke_leds

La presentazione durerà circa 40 minuti, al termine dei quali sarà lasciato ampio spazio alle domande e alla discussione.

Per chi lo volesse, vi sarà inoltre la possibilità di fermarsi una decina di minuti dopo le 18 per parlare con i membri della nostra associazione, i quali saranno felici di incontrare chiunque fosse interessato ad avvicinarsi al mondo di LEDS 😉


⏳ Mercoledì 18 Novembre 2020, h 16:30 – Zoom ⌛


Iniziativa finanziata con il contributo dell’Università di Padova sui fondi previsti per le Iniziative culturali degli studenti


 

Dettagli

Data:
18 November
Ora:
16:30 - 18:00
Prezzo:
Ingresso libero
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , ,
Sito web:
https://fb.me/e/3rXoQjy1O

Organizzatore

LEDS – L’Energia Degli Studenti
Email:
contatti@ledspadova.eu
Sito web:
www.ledspadova.eu

Luogo

Zoom Video Webinars
Via VIII Settembre 1848, 2
Padova, PD 35122 Italia
+ Google Maps
Sito web:
https://unipd.zoom.us