acceleratori

Accelerare la scienza: l’esperimento LHC del CERN di Ginevra

Mercoledì 20 maggio 2015, ore 16:30, aula Ve, DEI
Nel 2008 entra in servizio l’acceleratore LHC e accelera fino a 14000 Gev ultimo componente inserito nel complesso del CERN. Per studiare strutture composite con energie di legame data serve un acceleratore che sia capace almeno di accelerare particelle fino a quella data quantità di energia. Il reattore toroidale di diametro 27 km è composto da 1230 magneti da 13 ton l’uno ed è costituito da 2 tubi a vuoto spinto. Enormi bobine da 11700 A generano 8,4 T di campo magnetico e necessitano di un importante impianto di raffreddamento per essere mantenuti ad una temperatura pari a 1,9 K (temperatura alla quale manifestano un comportamento superconduttivo).

Read More

Email Share Tweet Share Follow Follow Print