A un passo dal fotovoltaico a Perovskite

Oxford PV Tandem Perovskite Solar Cells

Pubblicato da IEEE Spectrum il 4 Gennaio 2019


Da quando nel 2009 venne annunciata la prima cella alle Perovskiti, la ricerca nel settore fotovoltaico ha subito una sostanziale rivoluzione. Questi materiali ibridi inorganico-organici, relativamente disponibili ed economici, presentano infatti un grande potenziale per quel che riguarda la conversione elettrica dell’energia solare, avendo dimostrato in laboratorio un’efficienza teorica (44%) decisamente superiore rispetto alle tecnologie tradizionali (29%).

Preso atto delle grandi prospettive di sviluppo della ricerca in questo campo, la Oxford University nel 2010 ha generato uno spinoff chiamato Oxford PV, che punta entro il 2020 a lanciare sul mercato i primi moduli commerciali alle Perovskiti. Per realizzare questo obiettivo, l’azienda inglese ha aperto in collaborazione con la svizzera Meyer Burger uno stabilimento produttivo in Germania, con l’intenzione di sfornare celle tandem a etero-giunzione Silicio-Perovskite con un’efficienza nominale del 27%.

Ma Oxford PV non è la sola ad occuparsi di solare tandem Silicio-Perovskite: assieme a lei anche i colossi Toshiba e Panasonic, attratti dalle potenziali applicazioni anche in altri campi dell’optoelettronica. Altre aziende invece si stanno muovendo per lo sviluppo commerciale di dispositivi fotovoltaici in Perovskite pura, come ad esempio la startup americana EMC – Energy Materials Corporation.


Leggi l’articolo:

Perovskite Solar Cells Coming Soon


Email Share Tweet Share Follow Follow Print